Con riferimento alle diverse tipologie di tributi o contributi applicati (imposte sui redditi, tassazione dei rifiuti, imposte sul patrimonio o contribuzione previdenziale) emerge un’estrema variabilità dei valori. Le imposte sui redditi, ad esempio, a Parigi rappresentano l’8,8% dell’intero Total Tax Rate della piccola impresa, a Roma il 36,5% come anche al Varsavia, fino ad arrivare ai massimi di Berlino e Londra, nelle quali, rispettivamente, il 56,5% ed il 71,4% della tassazione complessiva è rappresentato dalle imposte sui redditi.

A parte l’Ipotesi di Berlino, in cui la gestione dei rifiuti è ad esclusiva gestione privata, la percentuale della tassazione complessiva relativa alla gestione dei rifiuti appare più omogenea. Si va, infatti, dal valore massimo registrato a Roma con l’11,5% di tributi dovuti per l’assolvimento dello smaltimento dei rifiuti, al valore minimo di Varsavia del 6,7%.

Riguardo alle tasse sul patrimonio aziendale emerge nuovamente un trattamento disomogeneo nelle diverse città considerate. Infatti, mentre le piccole imprese residenti a Londra non subiscono alcuna tassazione sugli immobili produttivi ed a Berlino rappresentano solamente lo 0,2% del Total Tax Rate, si arriva ai massimi di Parigi, Varsavia e Roma nelle quali la tassazione degli immobili rappresenta rispettivamente, il 37,8%, il 18,5% ed il 15,7% dell’intera imposizione fiscale.


Con riferimento ai contributi previdenziali emergono sempre delle importanti distinzioni. In questo caso, tuttavia, il picco dei valori rappresentato dal dato di Berlino con il 43,3%, si riferisce ad un sistema previdenziale totalmente privatizzato e, quindi, difficilmente confrontabile con gli altri. Negli altri casi la contribuzione va dal 14% registrato nell’ipotesi di Varsavia, al 34% nel caso di Madrid o al 29,2% di Roma.


Stesso discorso con riferimento alla distinzione della tassazione sotto il profilo dell’ente impositore (vedi tavola 6). Tralasciando la Contribuzione previdenziale, per la quale già è stato detto nelle righe che precedono, dai dati emerge una importante variabilità della rilevanza della tassazione locale su quella statale o viceversa. Nel caso di Londra, ad esempio, il peso dei tributi locali è di appena il 5,5% mentre la tassazione statale arriva a pesare il 73,8%. Anche Berlino vede una forte componente di tributi statali nel Total Tax Rate. Nel caso di Berlino, infatti, i tributi statali pesano per il 42,2%, mentre i tributi locali si fermano al 14,5%. Ipotesi diametralmente opposta è Parigi, la dove la tassazione locale rappresenta il 64% del totale, mentre la tassazione statale pesa sul Total Tax Rate solamente per l’8,8%. Roma e Madrid dimostrano una situazione pressoché simile. Infatti, mentre Roma vede una componente di tributi statali pari al 25,4% dell’intera pressione fiscale ed tributi locali pesano il 45,3%, per Madrid i tributi statali coprono il 23,9% dell’intero Total Tax Rate, mentre quelli locali arrivano al 41,3%. In fine, anche Varsavia si pone con una netta prevalenza di tributi locali sul totale di versamenti. In questo caso i tributi locali rappresentano quasi il 50% del totale ed i tributi statali coprono il 36,6% dell’intero Total Tax Rate.

L’importante eterogeneità dei sistemi fiscali dei diversi Paesi europei analizzati emerge con chiarezza dalle tabelle sottostanti:

 Ripartizione della pressione fiscale totale secondo la natura del tributo, in base alla relativa incidenza di punti percentuali sul “Total Tax Rate”


Comuni/TributoLondra Varsavia Madrid Parigi  Berlino Roma 
% %%%%%
Imposte sui redditi 15.711 23,23.449 € 15,8 11.025 21,93.775 6,323.819 37,3 12.669 25,3
Tassazione rifiuti 1.7322,6632 € 2,92.255 4,54.509 7,5 - -4.001 8
Imposte sul patrimonio -04.041 € 18,52.040 422.800 37,895 0.1%7.85715,7
Contributi previdenziali 4.5686,71.322 €6,1 8.172 16,211.574 19,218.25228,6 10.14020,3
Totale 22.012 32,59.443 €43,223.492 46,642.65970,842.1656634.66769,3

Ripatizione della pressione fiscale totale per ambito impositivo sulla base dell’incienza percentuale


Comuni/Ente impositore LondraVarsaviaMadridParigi BerlinoRoma
%%%%%%
Stato centrale 16,238.874%3,44937%5,61724% 3,7759%17,80542%8,81625%
Diramazioni locali1,205.05% 4,67349%9,70341%27,30964%6,10914%15,71145%
Contributi previdenziali 4,568.921%1,32214% 8,17235%11,57427%18,25243%10,14029%
Totale 22,012.6100%9,443100%23,492100%42,659100%42,165100%34,667100%

“Total Tax Rate” + Tax Free Day – Pressione tributaria


PosizioneComuni Total Tax Rate Tax Free Day Pressione tributaria
1Londra32.0%25 Aprile 201725.8%
2Varsavia 31.2%22 Aprile 201737.2%
3Madrid46.6%18 Giugno 201730.4%
4Berlino68.6%6 Settembre 201737.5%
5Roma 69.3%9 Settembre 201749.1%
6Parigi 77.0%7 Ottobre 201751.6%